Home » News

News

Sport e Cultura Primo Focus 2017: Sport e Globalizzazione Monastier di Treviso

Sport e Cultura Primo Focus 2017: Sport e Globalizzazione  Monastier di Treviso - ATLANTIS

5 agosto 2017, Soverato (Cz), Premio Dispatriati

5 agosto 2017, Soverato (Cz), Premio Dispatriati - ATLANTIS

ROBERTA SORGATO CON “ANIMA E DINTORNI” VINCE LA SECONDA EDIZIONE DEL PREMIO LETTERARIO DIPATRIATI A SOVERATO (CZ).Un’iniziativa della Fondazione italo-americana Filitalia.La seconda edizione del Premio Dispatriati, 2016/17, realizzato attraverso la collaborazione della Fondazione Filitalia International con sede a Philadelphia PA Usa e la casa editrice Mazzanti Libri di Venezia (editrice anche di Atlantis) con il ruolo di soggetti organizzatori i Chapter Filitalia di Roma e Venezia e il patrocinio dell’UNAIE (Unione Nazionale Associazioni Italiani Emigrati), che ha visto la partecipazione 32 opere concorrenti, è stata vinta dalla trevigiana Roberta Sorgato con il romanzo Anima e Dintorni. L’annuncio è avvenuto nel corso della serata svolta nella Sala Consiliare del Municipio di Soverato (Cz) sabato 5 agosto 2017.

Tour di presentazione in Italia dal 28 luglio a Campomarino

Tour di presentazione in Italia dal 28 luglio a Campomarino - ATLANTIS

DA ISCA A FILADELFIA, IL LIBRO CHE RACCONTA LA FORMIDABILE VITA DI PASQUALE NESTICO. Ascoltando Pasquale Nestico che si racconta, si va dritti diritti ai Baldini di John Fante. Muratore abruzzese emigrato in Nord America il padre dello scrittore italoamericano, muratore calabrese emigrato per tenere unita la famiglia il padre di Pasquale. Come John, anche lui muove i primi passi sulle orme paterne. Impara a usare la cazzuola e a fare la malta. Ma il destino non gli riserverà di costruire muretti diritti e solidi come quelli paterni e così non è capitato nemmeno a Pasquale. “Usava entrambe le mani – ricorda con gli occhi ancora più lucidi – e quindi era rapidissimo. Io non me la cavavo male. L’ultimo lavoro fatto insieme è stata la scuola elementare di Isca sullo Ionio”.  Già, Isca, in provincia di Catanzaro, paese di origine. Lì comincia l’avventura di Pasquale, che segue il padre in America poi rientra in Italia per il diploma tecnico, vince una borsa di studio per l’università italiana ma poi invece riattraversa l’Oceano Atlantico per un buon impiego. Ma Pasquale non è uomo comune, si distingue a tal punto che l’azienda gli paga l’università fino alla laurea in ingegneria. Potrebbe bastare? Nossignori. Così, incuriosito da un amico e collega che si è iscritto a Medicina e Chirurgia, decide che quella sarà la sua strada. Perché? È una questione di vocazione.  “Negli Stati Uniti vige la meritocrazia – sorride – io non ho raccomandato mai uno dei miei tre figli perché avrei fatto loro soltanto un torto”.  Quindi professione medica con una clinica cardiologica di sua proprietà, nel paese della sanità privata e tanta vita associativa. Del resto, lo scriveva Alexis De Tocqueville nel 1830, osservando gli Stati Uniti, questo è il paese che regge la sua democrazia sull’associazionismo. Il dottor Nestico, infatti, è il presidente di Filitalia International, fondazione creata nel 1987 e finalizzata alla diffusione della cultura italiana tra i giovani (soprattutto italoamericani).
“Umiltà, giustizia e onestà sono le tre parole chiave che evidenziano la mission di Filitalia: una scommessa che non si ferma al presente, ma guarda al futuro – dice convinto Nestico - occorre costruire l’oggi, pensando al domani. Solo lasciando qualcosa di importante ai nostri figli, si può ipotecare un futuro di speranza e fiducia”.
 Nestico – che ha conseguito lo status di Professore Clinico all’Università di Pennsylvania -  è stato anche ufficiale medico di stanza in Germania, nelle file dell’esercito statunitense e si è dedicato attivamente al sostegno politico del sindaco di Philadelphia e del governatore della Pennsylvania. Un’esperienza, quella politica, che insieme alle sue competenze e ai suoi valori morali,  potrebbe essere preziosa anche per l’Italia. Pasquale Nestico, accompagnato dal suo editore Carlo Mazzanti, presenterà il libro Da Isca a Filadelfia, Mazzanti Libri, Venezia, 2017, a Campomarino (Cb) il 28 luglio e a Soverato (Cz) il 5 agosto 2017.

Primo luglio 2017, Serata Asolo Art Film Festival

Primo luglio 2017, Serata Asolo Art Film Festival - ATLANTIS

 

 Oggetto: Ringraziamento partecipazione serata AAFF & Pupi Avati 

Con la presente sono a ringraziarVi per aver contribuito, con la Vostra gradita partecipazione, al successo della serata di presentazione dell’Associazione da me presieduta. Si è trattato di un’occasione importante per conoscerci e sarò lieto, a nome di tutti i nostri collaboratori, di averVi ancora nostri graditi ospiti nelle prossime occasioni che programmeremo e di cui Vi terremo aggiornati. Il Presidente Dino Girardi

A Gruaro (Venezia) 26 giugno 2017, premiata Atlantis

A Gruaro (Venezia)   26 giugno 2017, premiata Atlantis - ATLANTIS

Il direttore responsabile di Atlantis è stato premiato, nella sala consiliare del Municipio di Gruaro, dal Sindaco Arch. Giacomo Gasparotto e dall’Avv. Giuseppe Arnò Presidente dell’A.S.I.B., dall’Avv. Patricia Arnò Consigliere Com.It:Es. di Rio de Janeiro, dal Dott. Paolo Trotta Presidente PT Group Salute International, con l' “Attestato di benemerenza – Social and Political Action”.

 

ATLANTIS

ATLANTIS

ATLANTIS

ATLANTIS

Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier - Treviso centralino telefonico +39 0422 8961

ATLANTIS

ATLANTIS

ATLANTIS

Asolo Art Film Festival

ATLANTIS

Azienda Agricola Podere del Gaio via Lovadina 31025 S.Lucia di Piave (Tv) +39 0438 27445

ATLANTIS

ATLANTIS

ATLANTIS